Comprensori Sciistici

Courmayeur

Il comprensorio gestito dalla Società Courmayeur Mont-Blanc Funivie è raggiungibile grazie a due funivie, situate rispettivamente nel capoluogo e ad Entrèves e ad una telecabina situata a Dolonne. In tutte le stazioni di partenza ci sono ampi parcheggi.
Una larga pista dotata di innevamanto programmato, alla portata di tutti gli sciatori, collega Plan Chécrouit al villaggio di Dolonne.
In frazione Dolonne è funzionante un parco giochi dotato di tappeti mobili a disposizione dei principianti e dei piccoli sciatori. E' possibile fare fuoripista direttamente sulle pendici del Monte Bianco o ammirare le sue cime usufruendo delle Funivie Monte Bianco, in partenza da La Palud. L'impianto raggiunge quota 3462 m. da dove partono le discese del Toula e della Vallée Blanche. Quest'ultima permette di arrivare a Chamonix.

Breuil-Cervinia

Nello scenario del "più nobile scoglio d'Europa", si diramano 130 km di piste collegate con Valtournenche per un totale di 27 impianti e un collegamento internazionale con Zermatt, tramite la funivia Cime Bianche Laghi - Plateau Rosà e la seggiovia Bontadini per un totale di 350 km di piste garantito da 59 impianti complessivi. Da Plateau Rosa si può scendere verso Zermatt, o imboccare la pista del Ventina: 11 km di discesa dai 3480m della partenza ai 2050m di Cervinia. L'area di Cime Bianche Laghi offre altre bellissime discese servite dalla Goillet che é la porta d'accesso per il comprensorio della Valtournenche. Il domaine del Carosello presenta percorsi tra i pini che fanno riferimento alla seggiovia di Cieloalto. Per uno sci in tutto relax a Plan-Maison si diramano comodi impianti (tra i quali le seggiovie quadriposto con la cupola di protezione di Plan Maison, Fornet e Bontadini) che servono piste, collegate anche con Plateau Rosa, per tutti i gusti e tutti i livelli. Con un collegamento sci ai piedi da Plan Maison si può arrivare sino a Breuil-Cervinia paese e sfruttare il comprensorio del Crétaz. Affacciata sul Cervino, Valtournenche (1520 m), capoluogo storico della Valle del Cervino, si collega attraverso il colle delle Cime Bianche alle piste di Breuil-Cervinia e Zermatt. Il comprensorio di Valtournenche si snoda attraverso 35 km di piste che raggiungono i 3085 m di quota. Il domaine skiable, offre piste sia per principianti che per sciatori esperti, è raggiungibile attraverso una telecabina in partenza dal paese. Gli impianti permettono di sciare lungo oltre 1500m di dislivello.

Pila

I 70 Km di piste (22 dei quali coperti da innevamento programmato) si snodano da quota 1800 m fino ai 2750 m del Couis, regalando agli ospiti un panorama mozzafiato a 360° che spazia dal Monte Bianco al Grand-Combin, dal Cervino al Monte Rosa. 12 impianti danno accesso a un comprensorio estremamente vario che permette di accogliere e soddisfare i principianti come gli sciatori più esperti. Pila mette a disposizione un tracciato di slalom cronometrato, dotato di cancelletto regolamentare, porte e fotocellula finale, mentre il gufo, la volpe, lo scoiattolo e il coniglio indicano sulle piste, la presenza delle zone dedicate alle Kids'Adventures: salti, cunette e gobbe per mettere alla prova, in tutta sicurezza, l'abilità dei piccoli sciatori. Pila è inoltre particolarmente amata dai cultori dello snowboard, hard & soft, che qui possono trovare ampie piste battute o naturali, lisce o con le gobbe, fuoripista in mezzo a boschetti dove zigzagare e saltare ostacoli naturali, senza dimenticare lo snowpark, dotato di un apprezzatissimo half-pipe. In stazione, più di 180 maestri, specializzati nelle diverse discipline, si dedicano con simpatia e competenza a chi vuole migliorare il proprio stile. Per i più piccoli, a partire dai 4 anni, un campo scuola animato da giochi colorati e dotato di nastro trasportatore, per provare il brivido della neve.

Monterosa Ski

Ayas-Champoluc
I suoi numerosi e modernissimi impianti conducono fino ai 2727 metri del colle di Bettaforca, nel cuore del Monterosa Ski, dove si uniscono a quelli della Valle di Gressoney. Dal Crest (1935 metri), dove esiste un rifugio invernale, gli impianti di risalita si spingono fino al monte Sarezza, a quota 2820. Il comprensorio di Champoluc è inserito nel circuito del  Monterosa Ski; sui suoi pendii si intersecano una serie di piste di varie difficoltà che consentono la convivenza di ogni tipologia di sciatore, dal principiante all’esperto. Da Champoluc parte, nello specifico, uno dei più suggestivi itinerari sciistici che ci conduce sci ai piedi fino ad Alagna e Gressoney centri delle altre due vallate che completano il Monterosa Ski. Le piste godono di un moderno sistema di innevamento artificiale che garantisce lo svolgersi della stagione sciistica nell’arco di tutto l’inverno sino a primavera inoltrata. Champoluc è meta ideale anche per i “surfisti” che possono usufruire di un  percorso half-pipe.
Gressoney-La-Trinité
Sorge ai piedi del Monte Rosa, da sempre meta turistica per ogni stagione. Ha nella sua essenza un notevole trascorso storico ed un insolito equilibrio tra moderno centro turistico ed antico villaggio alpino arricchito dalle tipiche costruzioni Walser. Il suo comprensorio sciistico rientra nel circuito Monterosa Ski, tra i più moderni e vasti al mondo, con i suoi 200 km di piste e impianti modernissimi, è la patria  italiana del fuoripista. Sciare a Gressoney significa poter usufruire di impianti ultramoderni e veloci, di potenti installazioni per l'innevamento programmato e di numerosi ristori a bordo pista. Da Gressoney è possibile raggiungere sci ai piedi le località di Alagna e Champoluc anch’esse parte del Monterosa ski.

Cogne

Tra l'ampio e luminoso prato di Sant'Orso e i nordici boschi di conifere e di betulle, ecco la regina valdostana dello sci di fondo: Cogne. Le lunghe piste disponibili si snodano sotto le cime della Grivola e del Gran Paradiso, per una lunghezza di 80 km, spaziando tra i villagi di Epinel, Lillaz e Valnontey, proprio nel cuore del Parco Nazionale del Gran Paradiso. I tracciati attraversano boschi, torrenti e ponticelli, in un contesto davvero fiabesco dove, nei periodi giusti, non è inconsueto incontrare animali selvatici. A Cogne si svolgono anche grandi competizioni internazionali, come la “Marcia Gran Paradiso”, che prende corpo su un tracciato di 45 km. La varietà delle piste e le diverse lunghezze dei tracciati consentono la pratica dello sci di fondo a qualsiasi livello tecnico. Per chi s’accosta per la prima volta allo sci nordico, la scuola di sci è a disposizione per insegnare tecniche e movimenti corretti.